Martiri d'Algeria, proposte a un anno dalla beatificazione

A un anno dalla loro beatificazione, quattro proposte per non dimenticare i martiri d'Algeria.

 

18/11/19 - A più di 20 anni dal loro martirio e un anno dopo la loro beatificazione, avvenuta l'8 dicembre 2018 a Orano, i martiri d'Algeria - 19 religiosi e suore uccisi dal terrorismo islamista negli anni Novanta - continuano a essere testimoni credibili di fede e dialogo interreligioso. Un monologo teatrale, una mostra, libri e incontri sono le nostre proposte per non dimenticare le loro vite e le loro parole, e perché queste siano di ispirazione a tante altre persone.

Monologo teatrale «Pierre e Mohamed»

Dopo oltre 1400 repliche in 7 diversi Paesi del mondo, è arrivato anche in Italia il monologo teatrale con accompagnamento musicale tratto dal libro Pierre e Mohamed. Algeria, due martiri dell’amicizia di Adrien Candiard. Uno spettacolo ispirato alla storia vera di Pierre Claverie - il vescovo di Orano beatificato da papa Francesco - e dell’amico musulmano Mohamed Bouchikhi, assassinati insieme in Algeria il 1° agosto 1996 dallo stesso terrorismo islamista che colpì anche i monaci di Tibhirine.

Chiedi subito informazioni sullo spettacolo

Mostra sui 19 martiri d'Algeria

«Le nostre vite sono già donate» è una mostra con testi, testimonianze e fotografie. Sedici pannelli o roll up di facile allestimento per conoscere da vicino i 19 martiri d'Algeria attraverso fotografie d'epoca e testimonianze dirette. Ideale per parrocchie, diocesi e associazioni, è disponibile a noleggio o in acquisto e potrà essere visitata a Roma a partire dal 6 dicembre.

Prenota subito la mostra

Incontri per scoprire i martiri d'Algeria

In occasione del primo anniversario della beatificazione dei martiri d'Algeria, il nostro direttore Lorenzo Fazzini ha tenuto una conferenza a Eraclea (Ve) venerdì 22 novembre, mentre Thomas Georgeon, postulatore della causa di beatificazione, sarà in Italia per due incontri:

  • lunedì 9 dicembre, ore 20.15 - Roma - Parrocchia di San Frumenzio, via Cavriglia 8 (zona Prati Fiscali) - Visitabile anche la nostra mostra.
  • martedì 10 dicembre, ore 21.00 - Roma - Sala La Terrazza, via delle Sette Sale 30/z (metro Vittorio-Cavour).

Libri sui martiri d'Algeria

«La nostra morte non ci appartiene» è il testo «ufficiale» della beatificazione dei diciannove martiri d'Algeria, a firma del postulatore padre Thomas Georgeon. Un libro che racconta la vita, il martirio e la spiritualità dei 19 martiri uccisi dal terrorismo islamista.
 
 
Pierre e Mohamed. Algeria, due martiri dell’amicizia di Adrien Candiard racconta un’amicizia in grado di vincere, spiritualmente, anche la morte. Quella tra il vescovo Pierre, che resta a fianco del suo popolo come chi rimane «al capezzale di un fratello ammalato, in silenzio, stringendogli la mano», e l’autista Mohamed, che, ben consapevole del rischio, resta accanto all’amico cristiano in pericolo di vita. Fino alla fine, fino a quel drammatico 1° agosto 1996. Pagine che ci trasmettono un’incrollabile verità: «Amare non è forse preferire l’altro alla propria vita? Senza la morte non ci sarebbe nulla da preferire a noi stessi».
 
 
 
  • Pubblicato in: News
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter

* E-mail:
* Nome e cognome: